Seleziona una pagina

Bullettino di Paletnologia Italiana

È la rivista storica, fondata nel 1875 da Luigi Pigorini, del Museo preistorico etnografico “Luigi Pigorini”.

Nel 1901 Luigi Pigorini scriveva:

Lo scopo di un Museo fallisce in gran parte quando questo non sia un laboratorio, ove si mettano in comune le fatiche degli studiosi per far progredire la scienza in servizio della quale è nato, e da esso non si contribuisca all’avanzamento della cultura generale esponendo i risultati positivi della scienza stessa … Fondando il Museo Preistorico ed Etnografico di Roma io non potevo certamente aspirare ad un disegno altrettanto alto, ma non doveva nemmeno arrestarmi a comporre semplicemente le collezioni. Per tentare tutto ciò che era nelle mie forze, ho provveduto il museo di una biblioteca paletnologica (…) e quale repertorio degli studi sulle antichità primitive italiane ho unito al Museo il Bullettino di Paletnologia.

E così scrivevano il 17 dicembre 1874 Luigi Pigorini, Gaetano Chierici e Pellegrino Strobel sul primo numero, pubblicato a gennaio 1875, di questa prestigiosa rivista.

Gli studi e le scoperte d’archeologia, detta preistorica, procedono anche in Italia con sì mirabile incremento, che oramai torna impossibile agli studiosi aver pronta notizia d’ogni cosa, che nei diversi luoghi della penisola si venga osservando e pubblicando, né d’altra parte hanno sempre gl’investigatori agevol modo di far noti i risultati delle loro indagini. (…) Animati dal desiderio di provvedere quanto sta in noi al bisogno, abbiamo unita l’opera nostra per redigere e pubblicare ogni mese un Bullettino di Paletnologia Italiana …

Il Bullettino di Paletnologia Italiana su Academia

Consulta il BPI

La consultazione degli indici dei numeri pubblicati è disponibile sul nostro sito dedicato al catalogo.

webdb.muciv.beniculturali.it

Edizioni digitali