Seleziona una pagina

È uscita in questi giorni La Guida breve al Museo d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”, seconda di una serie di strumenti che, nell’ambito di una scelta di divulgazione scientifica in grado di unire un’alta qualità a un’ampia accessibilità, il Museo delle Civiltà ha scelto di pubblicare con Gangemi Editore.

La guida, oltre a illustrare alcuni oggetti significativi di ciascuna delle civiltà rappresentate nelle collezioni, ripercorre la storia del Museo dal 1957, anno in cui fu fondato con l’intento di costituire un punto di riferimento per l’arte orientale in Italia, fino al 2016 quando è entrato a far parte del Museo delle Civiltà.
Per rendere più agevole al visitatore orientarsi in un ambito così ampio non solo dal punto di vista geografico ma anche cronologico, la guida è suddivisa in tre grandi aree: Asia Antica Vicino e Medio orientale e Mondo Islamico, Asia Centrale Meridionale e Sud orientale, Asia Orientale, ciascuna accompagnata da cartine geografiche.

Una difficile selezione ha limitato a 51 gli oggetti presentati, tutti con fotografie a colori, scelti tra quelli che potevano fornire spunti di approfondimento per la storia, l’iconografia, la tecnica artistica, la religione, temi che sono stati trattati con linguaggio semplice ma in modo approfondito.
Il testo, a cura di Massimiliano A. Polichetti e Gabriella Manna, è stato redatto dagli specialisti di arte orientale Roberto Ciarla, Maria Luisa Giorgi, Laura Giuliano, Michael Jung, Gabriella Manna, Paola Piacentini, Massimiliano A. Polichetti, Fiorella Rispoli.

Il volume è acquistabile sul sito della Gangemi Editore al costo di 14,00€

https://www.gangemieditore.com/dettaglio/guida-breve-museo-d/9036/3