Seleziona una pagina
Home Eventi Hidden Histories

Luogo

Museo delle Civiltà
Piazza Guglielmo Marconi, 14 - 00144 Roma
Categoria

Data

15 Giu 2021
Expired!

Ora

18:00 - 20:30

Hidden Histories

Pratiche performative nello spazio pubblico

15 giugno ore 18:00 – 20:30
EUR(H)OPE – Esplorazione del quartiere EUR con il collettivo Stalker
appuntamento di fronte al MuCiv – Museo delle Civiltà
Piazza Guglielmo Marconi, 14, EUR, Roma

Dal 15 giugno torna Hidden Histories, programma di interventi artistici inediti nello spazio pubblico della città di Roma. Ideato e curato da Sara Alberani e Valerio Del Baglivo, in collaborazione con Marta Federici, il progetto è pensato per riflettere in chiave decoloniale sull’eredità storico-artistica cittadina.

Attraverso le voci e le pratiche di artiste/i contemporanee/i, che si susseguiranno in cinque appuntamenti fino al 30 settembre, Hidden Histories 2021 rilegge le collezioni museali pubbliche, i monumenti, gli edifici e lo spazio urbano di Roma attraverso la lente e la sensibilità decoloniale. Nell’affrontare tale termine da parte dei curatori Alberani e Del Baglivo, il progetto mira ad attivare una riflessione sulle forme di cultura dominanti per decostruire, reinterpretare e ricodificare le grandi narrazioni, ereditate da sistemi egemonici, su temi quali il canone, l’origine, l’identità, la razza, la cultura.

Hidden Histories avvia nuovi percorsi di riappropriazione dello spazio pubblico nel post-pandemia, consapevoli che la necessità di risignificare gli spazi svuotati del centro storico e le narrazioni univoche di luoghi simbolo della città, si è fatta ancora più forte, così come il bisogno di tornare a incontrarsi fisicamente, attraverso i nostri corpi. Grazie a un programma aperto e gratuito, il pubblico sarà coinvolto in diverse iniziative quali performance, laboratori, talk, esplorazioni e camminate urbane, volte a ridefinire secondo una prospettiva non univoca la storia di monumenti, collezioni, archivi ed edifici.

Il 15 giugno Stalker conduce un’esplorazione dell’EUR, complesso architettonico-urbanistico che si colloca in una zona di raccordo tra il centro cittadino e il litorale romano, e che costituisce una delle più evidenti tracce del passato fascista e colonialista italiano. Intendendo l’azione dell’attraversamento come una pratica di incontro e di messa in relazione con le stridenti contraddizioni di questi luoghi, Stalker si propone di interrogare alla luce delle urgenze del presente le complessità che caratterizzano l’EUR, il problematico portato ideologico dell’impianto urbanistico e architettonico fascista, il suo combinarsi con altre e più recenti tracce della storia italiana. La volontà di mettere a nudo la violenza e le criticità raccontate da questi edifici, si accompagna al desiderio di reinterpretare e ribaltare il loro significato simbolico, al fine di permettere che la memoria dei luoghi e delle comunità si possa re-incontrare con il presente, generando nuove narrazioni.
La camminata farà tappa presso i siti e i monumenti più significativi della zona, prendendo il via dalla storica sede del Museo Preistorico Etnografico Luigi Pigorini, oggi parte del Museo delle Civiltà.
L’appuntamento è in collaborazione con MuCiv, Museo delle Civiltà e NABA – Nuova Accademia di Belle Arti.

Comunicato Hidden Histories 2021

The event is finished.