Seleziona una pagina

Progetti per scuole in aree a rischio

Art. 9 del C.C.N.L.

Ogni martedì. Offerta didattica gratuita del Museo delle Civiltà per le scuole di cui all’Art. 9 del C.C.N.L.

Misure incentivanti per progetti relativi alle scuole collocate in aree a rischio, con forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica.

Il Museo delle Civiltà offre agli alunni delle scuole primarie di cui all’Art. 9 del C.C.N.L., un percorso didattico comprensivo di visita guidata e attività laboratoriale alle collezioni del Museo.

Per prenotazioni contattare il dott. Mario Amore al numero 0654952237 (martedì 15:00-16:30 e giovedì 9:00-10:30). mario.amore@beniculturali.it o gabriella.manna@beniculturali.it

Le prenotazioni possono essere richieste al massimo entro i tre mesi successivi al mese corrente.

Cinque percorsi didattici

QUANDO Primo martedì del mese
DOVE Museo delle arti e tradizioni popolari “L. Loria”
COSA Chi semina raccoglie
Chi lavora nei campi è sempre molto attento: grano, uva, olive, tutti i prodotti della terra hanno bisogno di molte cure per ottenere un buon raccolto. Ma non tutto ciò che cresce può essere mangiato; con quello che tu butteresti si possono realizzare tanti oggetti. Le erbe secche si trasformano in un bel cesto, una zucca svuotata diventa un’utile borraccia. Alla visita in museo seguirà un’attività creativa.

QUANDO Secondo martedì del mese
DOVE Museo dell’alto Medioevo “A. Vaccaro”
COSA Nella bottega dell’artista
Durante la visita gli studenti conosceranno l’affascinante lavoro all’interno delle botteghe della Tarda Antichità e dell’Alto Medioevo nonché le altissime conoscenze e abilità di chi ha realizzato gli oggetti in metallo, in vetro, in legno e in particolare i pavimenti e rivestimenti della straordinaria Sala dell’Opus Sectile, proveniente da un edificio di Ostia Antica. Nel laboratorio, gli allievi realizzeranno un riquadro ispirato alla decorazione del sontuoso edificio ostiense.

QUANDO Terzo martedì del mese
DOVE Museo preistorico etnografico “L. Pigorini”
COSA L’esplorazione del continente africano: un viaggio nel tempo tra culture diverse
Attraverso un viaggio nel tempo, dal XIV sec. fino ai nostri giorni, ripercorreremo dal punto di vista storico e antropologico le varie epoche in cui navigatori e viaggiatori europei hanno esplorato l’Africa. Rifletteremo sulle relazioni tra realtà politiche africane ed europee nel corso dei secoli, sulle immagini e sulle interpretazioni che del continente africano e delle sue culture sono state date in Europa e sulla relatività delle culture. Grazie agli oggetti andremo alla scoperta dell’Africa (e forse anche un po’ di noi stessi!).

QUANDO Terzo martedì del mese
DOVE Museo preistorico etnografico “L. Pigorini”
COSA Vivere e sopravvivere nell’Età della Pietra
Pensate veramente di essere capaci di sopravvivere nel Paleolitico, credete di conoscere l’ambiente e come sapersi muovere, per esempio, per fabbricare utensili o cacciare animali? Mettetevi alla prova ma prima scopriamo il mondo dell’archeologia e, soprattutto, come vivevano effettivamente gli uomini preistorici. Dopo la visita parteciperete a un’attività di una proiezione/gioco composta da scene di vita preistorica con domande a risposta multipla, per verificare e rinforzare alcuni concetti base che sono stati affrontati nella prima parte della visita.

QUANDO Quarto martedì del mese
DOVE Museo d’arte orientale “G. Tucci”
COSA Accompagna l’esploratore distratto
Un importante studioso sta partendo per una missione archeologica in Asia. Ma il vecchio professore, con la testa tra le nuvole, ha bisogno di numerosi assistenti che portino il materiale per scavare e documentare tutte le cose che vede e che lo introducano presso i popoli che visiterà. I ragazzi saranno coinvolti in un viaggio che partendo dall’Iran, li condurrà fino al lontano Giappone e approfondiranno quelle culture così vicine a noi e alle quali i programmi scolastici spesso non dedicano la dovuta attenzione.